Regole per i nomi a dominio

Si raccomanda la lettura dei Termini e Condizioni dei nomi a dominio al di sotto delle estensioni .eu, .ею (alfabeto cirillico) e .ευ (alfabeto greco) e del regolamento EU (2019/517) che modifica e abroga il Regolamento 733/2002 e abroga il Regolamento 874/2004.

Criteri di eleggibilità

La registrazione di un nome a dominio .eu può essere richiesta da uno dei seguenti soggetti:

  • un cittadino di uno degli Stati membri dell'Unione europea, Islanda, Liechtenstein o Norvegia, indipendentemente dal luogo di residenza;
  • una persona fisica che non è cittadina di uno degli Stati membri dell'Unione europea, Islanda, Liechtenstein o Norvegia, ma che è residente in uno Stato membro dell'Unione europea, Islanda, Liechtenstein o Norvegia;
  • un'impresa con sede in uno Stato membro dell'Unione europea, Islanda, Liechtenstein o Norvegia;
  • un'organizzazione con sede in uno Stato membro dell'Unione europea, in Islanda, Liechtenstein o Norvegia, fatta salva l'applicazione del diritto nazionale.

Inoltre occorre tener conto delle seguenti nella scelta del proprio nome a dominio:

Verifica della disponibilità di un nome a dominio

Prima di registrare un nome a dominio, puoi verificare dal nostro WHOIS via web se il nome a dominio che desideri è disponibile. Un nome a dominio è disponibile per la registrazione a condizione che:

  • non sia già registrato;
  • non sia riservato o bloccato o noto al Registro come "non registrabile" in conformità con le Regole;
  • non faccia parte di un Pacchetto di Omografi Operativo.

Dati di registrazione completi e accurati

La registrazione o il rinnovo di un nome a dominio possono essere effettuati solo attraverso un Registrar accreditato.

La registrazione di un nome a dominio sarà considerata completa solo se al momento della registrazione saranno fornite le seguenti informazioni:

  • Il nome completo del richiedente o il nome dell'organizzazione che rappresenta. Se il nome dell'organizzazione non è specificato, il titolare del nome a dominio sarà il richiedente, in qualità di persona fisica. Se il nome dell'organizzazione è specificato, il titolare del nome a dominio sarà l’organizzazione, in qualità di persona giuridica;
  • L’indirizzo completo (o l'indirizzo dell'organizzazione rappresentata);
  • L’indicazione del paese di cittadinanza se si è cittadini dell'Unione europea, Islanda, Liechtenstein o Norvegia ma non si risiede in uno Stato membro dell'Unione europea, Islanda, Liechtenstein o Norvegia;
  • L’indirizzo e-mail;
  • Il numero di telefono per poter essere contattati;
  • Il nome a dominio richiesto;
  • La lingua di comunicazione preferita.

È necessario fornire un indirizzo e-mail funzionante per poter ricevere comunicazioni da parte nostra e/o dal fornitore ADR. Se l'indirizzo fornito non è funzionante, abbiamo il diritto di revocare il vostro nome a dominio.

Se le vostre informazioni di contatto subiscono variazioni, è necessario contattare il proprio registrar per aggiornare immediatamente le informazioni. Non è possibile aggiornare i dati di registrazione direttamente con noi.

È possibile controllare in qualsiasi momento i dati di registrazione mediante l’accesso all’interfaccia my.eurid.eu.

Prevenzione degli abusi

La registrazione di un nome a dominio può essere soggetta alla verifica dei dati di registrazione e ad alcuni ulteriori controlli di sicurezza in qualsiasi momento, prima o dopo l'inserimento del vostro nome a dominio nella zona delle estensioni .eu, .ею o .ευ e sua attivazione. Per maggiori informazioni, è possibile consultare la sezione dedicata ai progetti Qualità dei dati e Know Your Customer.

Inoltre, è importante tenere a mente queste regole per la scelta del nome a dominio da registrare:

Caratteri ammessi e combinazioni di caratteri

I nomi a dominio in senso classico (non IDN) possono comprendere:

  • I caratteri dell'alfabeto dalla a alla z.
  • I numeri dallo 0 al 9.
  • Il segno meno (-).
  • Possono essere registrati soltanto al di sotto dell'estensione .eu in latino.
  • Non possono cominciare né terminare con il segno meno (-).
  • Non possono avere il segno meno nella terza e nella quarta posizione.
  • Non possono essere costituiti esclusivamente da un codice paese alfa-2 (ISO 3166).

I nomi a dominio IDN possono comprendere:

  • I numeri dallo 0 al 9.
  • Il segno meno (-).
  • I caratteri Unicode degli alfabeti cirillico, greco o latino. Clicca qui per la lista completa dei caratteri supportati.
  • Non è possibile combinare caratteri provenienti da alfabeti diversi. Tutti i caratteri del secondo livello (la parte a sinistra dell'estensione) devono appartenere allo stesso alfabeto. Ai nomi a dominio costituiti da caratteri dell'alfabeto latino sarà assegnata l'estensione .eu, mentre i nomi a dominio costituiti da caratteri dell'alfabeto cirillico avranno l'estensione .ею e i nomi a dominio costituiti da caratteri dell’alfabeto greco avranno l’estensione .ευ. I numeri dallo 0 al 9 e il segno meno possono essere utilizzati insieme ai caratteri degli alfabeti latino, greco e cirillico.
  • Non possono cominciare né terminare con il segno meno (-).
  • Non possono avere il segno meno nella terza e nella quarta posizione.
  • Non possono essere costituiti esclusivamente da un codice paese alfa-2 (ISO 3166).

I nomi a dominio esclusivamente numerici:

  • Sono costituiti esclusivamente da caratteri dallo 0 al 9 e dal segno meno.
  • Possono essere registrati sia sotto l'estensione .eu che sotto le estensioni .ею e .ευ.

Lunghezza dei nomi e IDN

Un nome a dominio può avere una lunghezza minima di due (2) caratteri (senza considerare il suffisso .eu o sue varianti in altri alfabeti) dopo la conversione dei caratteri da maiuscolo a minuscolo e dopo la normalizzazione. Se vuoi registrare un IDN, applica questa regola prima che il tuo nome a dominio sia stato convertito in una stringa ACE. Alcuni nomi a dominio di due caratteri sono comunque considerati troppo corti. Questo perché alcune combinazioni di due caratteri possono essere rappresentate anche da un singolo carattere Unicode.

Il tuo nome a dominio non può superare i 63 caratteri di lunghezza (senza considerare il suffisso .eu o sue varianti in altri alfabeti) dopo la conversione dei caratteri da maiuscolo a minuscolo e dopo la conversione in una stringa ACE.

Il periodo (rinnovabile) di registrazione del tuo nome a dominio

Il periodo di registrazione inizia alla data di registrazione del nome a dominio e può variare da uno (1) a dieci (10) anni, se non diversamente concordato. Il periodo di registrazione sarà tacitamente rinnovato per periodi consecutivi di un (1) anno. I nomi a dominio registrati il 29 febbraio scadranno sempre il 28 febbraio.

Nomi bloccati

Alcuni nomi a dominio sono stati bloccati dagli stati membri o dalle istituzioni dell'Unione europea. Questo significa che non possono essere registrati. L'elenco dei nomi a dominio bloccati è disponibile qui. L'elenco non è esaustivo e non contiene i codici paese a due lettere bloccati.

Nomi riservati

Un certo numero di domini .eu è stato riservato per l'utilizzo da una delle istituzioni dell'Unione europea, da uno degli stati membri dell'Unione europea, da uno dei paesi dello Spazio economico europeo, da EURid.

Maggiori informazioni sono disponibili sulla nostra brochure relativa ai nomi a dominio riservati.

EURid ha riservato, per il proprio utilizzo, i seguenti nomi:

  • eurid.eu
  • registry.eu
  • nic.eu
  • dns.eu
  • internic.eu
  • whois.eu
  • das.eu
  • coc.eu

Qualora vi siano organizzazioni o persone fisiche che desiderano registrare un nome a dominio riservato, l'autorità nazionale competente in materia di registrazione potrà decidere, in circostanze eccezionali, di attivare il nome riservato per conto del richiedente. Per maggiori informazioni puoi consultare la procedura per l'attivazione dei nomi riservati.